COMET IN LONDON

Album digitale

Riedizione dell'album digitale originariamente pubblicato il 25 Gennaio 2016.

Comet in London è un ingannevole sogno distopico intriso di musica imprecisa, rassegnata e desistente; uno scherzo irritante elettrico-atonale, un passaggio di cometa, un rinnovato desiderio di restare e non tornare più.

Comet in London è stupore e rassegnazione da un secondo viaggio a distanza di trent'anni che mostra segni del tempo impregnati sulla pelle;

Comet in London è malinconico sforzo e dignitoso riciclo di miti della musica onnipresenti in un costante meteo uggioso dal sapore insipido come il quotidiano cibo locale;

Comet in London è assimilazione, integrazione caotica di culture mondiali annidate in perenne corsa verso la sopravvivenza, verso uno spazio fisico per riprodursi;

Comet in London racconta di pupille dilatate, fascinoso e perenne amore, docili gesti, testa bassa e concentrazione nel proprio universo, seduti nella metrò, capolavoro strategico di meccanizzazione civica del progresso e automazione imposta.


  • Please mind the gap (between the train and the platform) [00:06:40]
  • No sugar, no milk [00:04:49]
  • Shuttle service for Brent Cross [00:04:12]
  • Vauxhall Bridge due volte [00:05:38]
  • Pancrazio vuole tornare (Camden Town coffee break)[00:04:48]
  • Poi però non piove [00:06:18]
  • Palham Street easy oldstyle [00:03:44]
  • Tube strike [00:06:46]
  • Le scale degli Abbey Road Studios [00:02:03]
  • Come una cometa di passaggio [00:06:29]

  • Nuovo mastering: Nicola Manzan

    Pubblicazione nuova edizione digitale: 7 Novembre 2021


    Track Poi però non piove:

       

  • HOMEPAGE
  • Progetto

    pensieri e suoni onirici, eterei, meditativi e ambientali. elettronica sperimentale e minimale

     paolinocanzoneri[at]gmail[dot]com